L'etimologia del nome - La Festa dei Santi Medici di Alberobello - Iconografia e Venerazione dei santi Cosma e Damiano-La Basilica

Patroni di Alberobello
Patroni di Alberobello
Centro Studi Internazionali Pierre Julien
titolo del sito del comitato feste patronali di Alberobello
titolo del sito del comitato feste patronali di Alberobello
COMITATO FESTE PATRONALI ALBEROBELLO - SITO UFFICIALE
ICONOGRAFIA E VENERAZIONE DEI SANTI MEDICI COSMA E DAMIANO
Vai ai contenuti

L'etimologia del nome

 Pala dei santi Cosma e Damiano, 1775, autore ignoto
nomi dei due martiri racchiudono in sé le loro virtù.


Quello di Cosma deriva dal greco cosmos, ossia "bellezza e ornamento", mentre in latino ha il significato di "mondo" e fu infatti modello di decoro, di garbatezza e di prestigiosità per gli altri, dotato di virtù eroiche, sante e pure.

Damiano, che nell'agiografia appare sempre in disparte, o in secondo piano rispetto al fratello e lo scriviamo sempre dopo e mai prima di Cosma, fa derivare il suo nome da "daino", animale abbastanza umile e docile; oppure deriverebbe da dogma, dottrina e anà, cioè su, o significa sacrificio, e somiglia molto a mano di Dio; tutto ciò gli si addice, perché fu veramente umile, insegnò la dottrina divina e si offrì al Signore in olocausto subendo la decapitazione.

Il prof. Tagliavini dell'Università di Padova, in una nota glottologica del 1961, a proposito del nome Cosma, Cosmo e Cosimo, ha sostenuto che Cosma si usa per indicare il santo, Cosimo per le persone (a cominciare da Cosimo dei Medici) ricorrendo a un'epentesi (termine grammaticale che indica l'inserzione di una lettera o di una sillaba).
© Copyright www.santimedici.net 2014 -2018
Privacy Policy
Torna ai contenuti