Messaggio dei santi Cosma e Damiano - La Festa dei Santi Medici di Alberobello - Iconografia e Venerazione dei santi Cosma e Damiano-La Basilica

Patroni di Alberobello
Patroni di Alberobello
Centro Studi Internazionali Pierre Julien
titolo del sito del comitato feste patronali di Alberobello
titolo del sito del comitato feste patronali di Alberobello
COMITATO FESTE PATRONALI ALBEROBELLO - SITO UFFICIALE
ICONOGRAFIA E VENERAZIONE DEI SANTI MEDICI COSMA E DAMIANO
Vai ai contenuti

Messaggio dei santi Cosma e Damiano

I santi Cosma e Damiano
La storia gloriosa dei santi Cosma e Damiano,  Medici Martiri, celebra le qualità umane dei protagonisti e i doni  elargiti da Dio. I due giovani si sono preparati nella Medicina con  grande serietà, hanno esercitato la loro professione con competenza e  disinteresse, sono stati coerenti nella vita cristiana e coraggiosi  nell’ora della prova. Il martirio che ha coronato la loro esistenza è  stato il sigillo finale e definitivo di un itinerario umano e religioso  che parla di impegno, di servizio e di amore. Noi ammiriamo e invochiamo  questi Santi Medici non semplicemente perché sono taumaturghi, cioè  distributori di miracoli per la nostra salute e nelle nostre molteplici  necessità, ma anzitutto perché sono testimoni viventi di Cristo e del  vangelo, di fede sincera e di carità operosa verso il prossimo. La  salute è certamente un grande bene per noi, sia perché ci libera dal  dolore sia perché ci permette di lavorare e di servire. Possiamo, quindi, chiedere ai Santi Medici la loro potente intercessione per garantire la nostra salute e guarire i nostri mali. Chiediamo però anche
altri beni morali e spirituali, per noi e per il mondo di oggi. Il nostro tempo ha bisogno di credere in Cristo, urge una maggiore coerenza di vita, occorre sentirsi apostoli del vangelo e sfidare il nuovo paganesimo. Frastornati da tante voci della pubblicità e dai sofismi dei politici, non percepiamo abbastanza il grido dei poveri e non ci sentiamo coinvolti per contribuire alla soluzione dei problemi che schiacciano molte persone della nostra epoca. I Santi Medici, con la testimonianza della loro vita, ci ammoniscono a non lavarci le mani come Pilato e a non limitarci alle belle parole, ma ci esortano a rimboccarci le maniche per assumere le nostre responsabilità nel segno della fede e dell’amore.
Nel clima di dialogo interreligioso che si è instaurato in questi ultimi decenni, i santi Cosma e Damiano, venerati in Oriente e in Occidente, offrono un messaggio di unità cristiana e di ecumenismo. Nè sono prove gli innumerevoli pellegrinaggi dei fratelli ortodossi nella Basilica-Santuario dei santi Cosma e Damiano ad Alberobello.

È doveroso superare qualsiasi divisione nel nome dello stesso Cristo e nel segno della stessa fede. La vita dei Santi Medici Martiri è un monito incoraggiante e severo: serietà professionale, disinteresse, generosità, impegno, coraggio, dono di sé senza riserve! In questo modo potremo contribuire alla costruzione di un mondo migliore, ricco di fede e di umanità.

© Copyright www.santimedici.net 2014 -2018
Privacy Policy
Torna ai contenuti